T.A.P.I

September 28, 2017 | Author: Claudia Di Spigno | Category: Hand, Rock Music, Heavy Metal Music, Rhythm, Pop Culture
Share Embed Donate


Short Description

Download T.A.P.I...

Description

THE ALTERNATE PICKINC IMPROVER

DONATO BECOTTI 8 ROBERTO FAZARI BasicIMedium Level

THE ALTERNATE PICKINC IMPROVER BasicIMedium Level

Donato Dedico questo lavoro a mia moglie Cristina! Per questi 25 anni di gioia trascorsi insieme e per avermi dato un figlio meraviglioso!

Roberto Dedico questo libro a mia moglie Paola... per essermi stata vicino, avermi sostenuto, motivato e soprattutto sopportato durante tutta la realizzazione di questo libro.

Parte Letteraria Idea, Concept e Format Didattico: Donato Begotti Argomenti Trattati: Donato Begotti Testi: Donato Begotti e Roberto Fazari

Parte Musicale Esercizi composti da: Donato Begotti e Roberto Fazari Musiche ed Arrangiamenti: Donato Begotti e Roberto Fazari Registrazioni ed Esecuzioni: Roberto Fazari Missaggio: Donato Begotti e Roberto Fazari Mastering: Donato Begotti

Parte Grafica Cover design: stefanorivolta.com Figure: Donato Begotti Foto di Copertina: Donato Begotti

O 2009 Volontè & Co. s.r.1. - Milano Tutti i diritti sono riservati

Indice 2

Arpeggio ...........................................................................................21

Gli Autori .................................................................................................4

Assolo .............................................................................................. 21

Donato Begotti.................................................................................. 4

Lezione 5 ..............................................................................................23

Roberto Fazari ................................................................................... 5

Accelerazione.................................................................................. 23

Dediche...................................................................................................

Ciao e benvenuto in

Scatto................................................................................................. 23

"Che Alternate Picking Improver"!........................................... 6

Resistenza........................................................................................ 24

6

Pattern............................................................................................... 24

Descrizione delle 8 lezioni ...........................................................6

25 Arpeggio ...........................................................................................

CD ......................................................................................................... 6

Assoio ................................................................................................25

Lezione 1 ................................................................................................. 7

Lezione 6 ..............................................................................................27

Accelerazione .................................................................................... 7

Accelerazione..................................................................................27

Scatto....................................................................................................7

Scatto................................................................................................. 27

Resistenza.......................................................................................... 8

Resistenza........................................................................................ 28

Pattern..............................................................................................

8

Pattern............................................................................................... 28

Arpeggio ..............................................................................................9

Arpeggio ...........................................................................................29

Assolo ................................................................................................... 9

Assolo ................................................................................................29

Lezione 2 .............................................................................................. 1 1

Lezione 7 .............................................................................................. 31

Che cos'e?.......................................................................................

Accelerazione.................................................................................. 1 1 Scatto ................................................................................................. 1 1

InsideOutside..........................................................................

Lezione 8 .......................................................................................

31 33

Resistenza........................................................................................ 12

Pick'n Skip!...................................................................................... 33

Pattern............................................................................................... 12

Impostazione & Postura..............................................................35

Arpeggio............................................................................................ 13

La mano destra.............................................................................. 35

Assolo ................................................................................................ 13

La posizione del plettro ..........................................................35

Lezione 3 ............................................................................................. 15

La mano sinistra ............................................................................ 36

Accelerazione.................................................................................. 15

Il pollice....................................................................................... 36

Scatto .............................................................................................. 15

Indice, medio, anulare, mignolo.......................................

36

Resistenza...................................................................................... 16

Tipi di pennata ............................................................................... 36

Pattern............................................................................................... 16

Il Rilassamento...............................................................................36

Arpeggio............................................................................................ 17

Impugnatura del plettro............................................................ 37

Assolo ............................................................................................... 17

Perché il plettro mi si gira o scappa?.................................37

Lezione 4 .............................................................................................. 19

Come devo tenere la mano destra:

Accelerazione................................................................................. 19

aperta o chiusa?........................................................................37

Scatto................................................................................................ 19

Specchio delle mie brame: il tuo miglior Maestro ...........37

Resistenza........................................................................................ 20

The Making Of................................................................................... 38

Pattern............................................................................................... 20

Ringraziamenti................................................................................. 39

I

7 Donato Begoa Chitadsta Votato tra i migliori chitarristi rock Italiani, dal 1987 svolge un'inteka attivita Iive con artisti, cover band, in televisione, in tournée, nei locali di musica dal vivo e come dimostratore di strumenti musicali. Ha svolto più di 2.500 esibizioni live, 200 clinic in Italia e 27 fiere nel mondo.

l

i

Insegna dal 1993. È fondatore, titolare e docente della "Rock Cuitar Academy", la prima scuola italiana specializzata in Chitarra Rock. In passato ha collaborato con CPM. Ha ideato, oltre che i corsi CCR" e RLS", I'MCR": il Master per la carriera al quale si sono diplomati alcuni tra i più grandi chitarristi rock italiani. Autore È autore di: Rhythm & Lead - BMC Il Preamplificatore - BMC Il Finale di Potenza e le Casse - BMC Feeling & Technique - BMG (come Direttore di Collana)

1

Columnista Dal 1990 scrive articoli sulla rivista Guitar Club riguardanti effettistica, didattica per Chitarra Rock, trascrizioni e recensioni.

I

Strumenti Signatun Realizza e firma con Cuglielmo Cicognani/FBT una linea di amplificazione chitarristica denominata "[email protected]"'by Donato Begotti. Realizza e firma con Eko una linea di chitarre signature, denominata "DTone"" by Donato Begotti.

I

I i

Endorser Dal 1994 è endorser mondiale delle corde La Bella.

1

I

Dimostratore Dal 1990 è dimostratore di strumenti musicali e consulente di prodotto per alcune delle più importanti aziende mondiali. Ha collaborato con Mogar, Meazri, Syncro, Rocktron in Italia e Marshall, PRS all'estero. Ha dimostrato in Europa e America un totale di quattordici marchi.

È titolare di uno dei più importanti e navigati siti per chitarristi: web www.donatobegotti.com Il sito della sua scuola di chitarra rock: www.rockguitaracademy.com

Roberto Fazari Insegnante Insenna dal 2000. Diplomato con menzione d'onore a l l ' ~ ?(Master ~ di chitarra Rock) di Donato Begotti è insegnantedel [email protected](Cono di Chitarra Rock) presso la Rock Guitar Academy, prestigiosa scuola di Milano. Ha collaborato/collabora con differenti strutture didattiche insegnando chitarra elettrica, classica, acustica, musica d'insieme, ear training, effettistica e teoria. È insegnante certificato Yamaha per i coni di chitarra elettrica, classica e acustica. In passato si è occupato anche dell'insegnamento ai più piccoli... creando una schiera di "mostri" rockettari! ibmista Collabora con il maestro Alessandro Boriani (Novenovestudio - Milano) alla realizzazione di musiche per: Trasmissioni televisive (es. Real TV, Real Fighters, La Fattoria) Spot pubblicitari (es. Cameo, Kraft) Documentari (es. Macchina del Tempo) Realizza, inoltre, musiche per il teatro e produzioni per artisti emergenti.

Lhre Ha lavorato per diversi anni, sia in Italia che alltEstero, nelle band di Jerry Calà e di Umberto Smaila. Ha partecipato alla tournke teatrale di Jerry Calà con il Musical "Gran Calà Show". Suona con "Antani Project", un'importante cover band con la quale calca i palchi di tutto il Nord Italia. Negli anni, ha suonato nelle più diverse formazioni: dal Funk al Pop italiano, dalla Musica Classica fino al Death Metal!

Dimostratore Si esibisce come dimostratore presso le più importanti fiere ed eventi d'Italia (MEET Milano, Second Hand Guitars, ecc.). Discografia È il chitarrista/tastierista dei Sine Macula, gruppo Elettro/ Gothic il cui primo Cd - "Dark Idols" (Self Records) - è stato distribuito in tutta Europa, Russia, Sud America. Di prossima pubblicazione il loro secondo album. Pianista Ha studiato per 8 anni pianoforte classico e si è esibito in rassegne di musica classica ed eventi culturali.

Ciao e benvenuto in "The Alternate Picking ImproveP! A Che cos'è?

TAPI è un vero e proprio corso di pennata alternata - divertente - e organizzato in 8 lezioni di progressiva difficoltà. t scritto con lo scopo di farti migliorare in: Tecnica: velocità, tocco, precisione, dinamiche Musicalità: timing, orecchio relativo, conoscenza di lick di generi musicali diversi Impostazione: controllo degli arti e della postura Metodo d i studio: definizione di una strategia proficua e autonoma Emotivita: sicurezza nell'esecuzione

A Descrizione delle 8 lezioni Lezioni 1/6 - Svilupperai la tua pennata alternata lavorando su cinque importanti aree e su un assolo riepilogativo. Le aree sono: 1. Accelerazione. Durante l'esercizio il tempo aumenta di cinque BPM ogni due ripetizioni. Sviluppa: velocità, timing e metodologia

per velocizzare 2. Scatto. Si esegue una frase musicale per tre volte ad una velocita confortevole e la quarta di scatto. Sviluppa: velocità, controllo delle divisioni ritmiche, dei cambi di tempo e motivazione personale 3. Resistenza. Si esegue un lick ininterrottamente per 60 secondi. Sviluppa: resistenza, rilassamento degli arti e sicurezza emotiva 4. Pattern. Si esegue una scala applicandole un modello melodico/matematico (es. 123, 234, 345 ecc). Sviluppa: agilità, articolazione, orecchio relativo, conoscenza degli intervalli e lick per le tue improwisazioni 5. Arpeggio. Si eseguono arpeggi di accompagnamento. Sviluppa: pennata precisa e sicura durante i cambi di corda e grande pulizia d'esecuzione Lezioni 7/8 - Due assoli riassuntivi, di maggiore difficoltà, ti serviranno per mettere in pratica, ad un livello tecnico più alto, le abilità ottenute nelle sei lezioni precedenti.

Accelerazione

/

Resistenza Pattern Arpeggio

Super Assolo

l

In fondo al libro abbiamo incluso un'appendice, contenente suggerimenti utili a mettere il tuo corpo in grado di suonare al meglio. Ti raccomandiamo di darci un'occhiata prima di iniziare.

Per ogni esercizio il CD qui allegato contiene: L'esecuzione: è la prima traccia, il suo numero è sempre pari (es. traccia 2, 4, 6 ecc.) La base: è la seconda traccia, il suo numero è sempre dispari (es. traccia 3, 5, 7 ecc.) La durata delle basi è ottimiuata per essere messa in loop. Ti cara utile per studiare questi esercizi, per tutto il tempo che desideri, senza staccare le mani dallo strumento. BUON DIVERTIMENTO!

D

Accenta la prima nota di ogni teizina. Ti sarà utile per ancorarti al beat. Stile: Heavy Metal C5 (aitema con M)

Scatto Cerca di non sommare le note durante l'esercizio. Utilizza il palm muting per donare ulteriore definizione alla frase.

L

iìucchetto: il palm muting sulle corde acute 6 particolarmente insidioso. Effettualo con il "lato karate" della mano destra posta in verticale, stoppando le corde appena dopo la selletta.

\

J

Stile: Pop Fusion ~ b (aitema 5 con G5)

C5 (alt. con A5)

Ripeti hitto 4 volte

Rispetta la diteggiatura scritta. Servirà a far suonare le note al meglio.

Stile: Hard Rock

H Pattern Questo esercizio sviluppa I'Outside Pickingl. Nel finale troverai un"'incursione" nella scala di A minore armonica. Il pattern applicato 6: 123, 234, 345, 456, ecc. in forma discendente.

I . Pennata esterna alle corde

Arpeggio Per ottenere un tocco uniforme concentrati nel plettrare con una dinamica costante.

Stile: Pop Acoustic Ballad

Questo assolo si sviluppa principalmente su una corda. Ciò ti permettera di concentrarti sul sincronismo delle mani e ricercare un suono legato (senza interruzioni).

si[

11 1

J

Interruzioni

Stile: Southern Rock

I

Lezione 1

full

t

full fu11

t ?

-

letring

Per eseguire al meglio gli slide che incontrerai, "guarda e mira" la nota di arrivo un attimo prima di eseguirla. La progressione è nella tonalità di E misolidio (5" modo della scala maggiore di A).

J

Stile: "S. Vai"

=90 DE

E7 add4

-7 &

Scattare, dopo alcune esecuzioni a "velocità sicura", è una delle migliori strategie di studio per aumentare la velocità. La progressione è nella tonalita di D frigio di dominante (5" modo della scala minore armonica di C). Ver-r-ry metal!

J

Stile: Gothic Metal =70

D5

Eb5 (C5)

Ripeti tutto 4 volte

Lezione 2

Resistenza Cerca di "ballare", muoverti, mentre esegui l'esercizio: "lf you don't move, you don't groove!".

Stile: Pop Funk

J

=!m Cm (altema con Abmaj7)

I

Fm9 (alt. con Bb) Gm7 (alt. con BO)

Cm (alt. con Gm7)

P.M.

P.M.-- I

P.M.-

-------I

In questo esercizio incontrerai diversi "roll"*. Per non sommare i suoni, durante la loro esecuzione diteggiali come indicato nel disegno. Il pattern applicato alla scala di D maggiore 6: 13,24,35,46 ecc. (intewalli di terza) in forma ascendente e discendente.

Stile: Hip Hop

2. Rotazione della falangetta di un dito della mano sinistra per eseguire due note in successione, su corde adiacenti

Lezione r

Arpeggio Per eseguire con scioltezza questi salti di corda riduci, il più possibile, l'ampiezza del movimento della mano destra. Si No

Stile: Ballati Dsus4

D

Country style! Poni attenzione a: -Articolare bene tutte le note Eseguire gli slide con il loro giusto valore ritmico (non come acciaccature) Plettrare forte per tirare fuori il giusto "twang"

~rucchetto:per ottenere la quadratura ritmica mantieni il movimento alternato della mano destra, anche durante gli slide.

J

=200

Stile: Couniry

I

Lezione 2

'l. A

Accelerazione Ecco un insieme di pennata alternata, legato, slide e tapping. Quando esegui quest'ultimo assicurati che le note gravi siano stoppate e non risuonino a vuoto.

J = 115

Stile: Power Meta1

Scatto Per ottenere precisione ritmica nella misura in 918 ti suggeriamo di suddividere i sedicesimi in questo modo: 3+3+2+3+3+2+23.

Stile: Heavy Metal Ripeti tutto 4 volte

3, Per agevolart;, nello spartito, sono stati ricreati i medesimi gruppetti.

W

I

Lezione 3

E Resistenza

"B

31

Poni attenzione ad eseguire questo esercizio con fluidità e legatura di frase nonostante gli impegnativi cambi di posizione.

Stile: Psychedelic Ambieni

J

=85 Gm719

Bbmaj7lG

Pattem Due gli obiettivi: Separare le note per non farle risuonare insieme Eseguire le sestine accentando ogni due note (tà-pa, tà-pa, tà-pa) L'esercizio propone degli intetvalli di quinta ascendente applicati alla scala pentatonica minore di C.

Il pattern applicato è: 15, 26, 37, 48, ecc.

Dm9

Attenzione /

Poni attenzione a non "prender dentro" le corde durante i salti in Inside Picking". Stile: TechnoAmbient

Questo assolo ti sarà utile per: Ripassare le meccaniche di Pennata Alternata viste finora Utilizzare la Pennata Ibrida e quella Continua Tirar fuori la giusta grinta

irucchetto: quando incontri note difficili da eseguire perche posizionate su corde lontane, prova ad utilizzare la Pennata Ibrida. Il dito, al contrario del plettro, non subisce la variabile della distanza delle corde. L

' 1

Stile: Hard Rock

le1 ring - - - - - - 1

4. Pennata interna alle corde.

( Lezione 3

T.H.- - - i

--------4

,&*

fu11

t

fu11

t

fu11

t

Accelerazione Swing it! Per farlo "dondolare", tieni il tempo con il piede battendo sul 2 e sul 4! Nell'ultima battuta, per creare una sonorith out, è stata utilizzata una scala minore melodica un semitono sopra l'accordo (C# minore melodica su C7#5b9).

"b

39

J = 215 (n-fi) Fmaj7

Stile: Tentativo di Jazz D7

Scatto Questo scatto risulterh particolarmente impegnativo perché "il cambio di marcia" è molto veloce: da sedicesimi a trentaduesimi. Roba tosta! È basato sulla scala Blues di C, arricchita dalla sua terza maggiore. Stile: Blues Fusion

J =60 b*

b*

(Alterna con F7)

bS*

Ripeti hino 4 volte

Lezione 4

M Resistenza Questo esercizio serve per sviluppare gli allargamenti. Posiziona il pollice al centro del manico e diteggia con la minor pressione possibile.

e Stile: Funk

Pattem La difficolta principale di questo pattern 6 rappresentata delle pause. Queste sono inserite all'interno di un fraseggio veloce, tipo sequencer, come quello spesso utilizzato nel funky. Per eseguirlo al meglio non interrompere il movimento alternato della mano destra. Il pattern applicato alla scala di D dorico è: 4321, 5432, -543, 7654 ecc. ascendendo e 1234, 2345, -456, 4567 ecc. discendendo. Stile: Fusion Funk

Arpeggio Docente Bacchettone Mode: ON. Durante lo studio di codesto arpeggio, il rispetto della diteggiatura sarh fondamentale per ottenere il corretto e bilanciato risuonare delle note. Lo studente si prenda quindi cura di tale aspetto con costanza e dedizione. Docente Bacchettone Mode: OFF.

Stile: Classica1

Utilizzare la chitarra acustica, con i suoi "cordoni" e la sua risposta nitida e cruda, 6 un ottima strategia per sviluppare la pennata alternata. In particolare: forza, dinamica e purezza del suono. Quale migliore occasione di un assolo in stile folk celtico?

( lezione 4

Poni attenzione a non perdere l'intenzione swing quando la velocità aumenta.

J = iio (n-3, g;, - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -C- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - ,

Stile: Dixieland

Scatto Qui praticamente-e-e... il discorso 6 questo qua: la frase d'inizio e in 9/8, ma va scandita come un 4/4 + 1/8. Per spiegarci meglio: tupatapa, tupatapa, tupatapa, tupatapa, tupa. Chiaro no?! Stile: Pop Fusion Ripeti tuno 4 volte

Lezione 5

La terzina di sedicesimi, presente nella seconda misura, richiederà di "capottare" la pennata. La "raddrizzerai" quando riprenderai da capo utilizzando un downstroke.

Stile: Boh! F#O

(alterna con A71G#7)

Inutile Mode: ON. La scala blues fa bene allo spirito! Inutile Mode: OFF. Il pattern applicato 6 : 123, 234, 345, 456 ecc., sia in forma discendente che ascendente.

Stile: Southern Rock Eb7

F7 (altema con Cm7 I F9)

Lezione 3

Arpeggio Attenzione al cambio di posizione alla fine della quarta battuta. Anche in questo caso:

-

Isola il passaggio difficile e ripeti fino a sentirti sicuro Sul manico... guarda avanti prima di passare in XI, indietro prima di tornare in I

L'intero esercizio va eseguito in palm muting. Il finale utilizza la terza piccarda: all'accordo minore del primo grado viene innalzata la terza. Si crea così una chiusura in maggiore che genera "sorpresa e luce". Stile: Classica1

Scale a tre note per corda e string skipping sono le tecniche principali riassunte in questo assolo. Nella prima battuta troverai una scala giapponese molto utilizzata in ambito metal: la scala Hirajoshi5.

J = l10

5.Gradi: 1, 2,b3, 5,b6.

Stile: Heavy Metal

I

Lezione 5

0-0-0-0-

7

O

0-0-0-0-0-0-0-

7

0-0

7

1

0-0-0-0-

7

0-0-0-

7

o*-

7

o-o-o-OJ

Una sfida proficua per la mano destra! Tempi dispari, accenti che si spostano e ritmica in controtempo: argh! Ecco alcuni consigli: Non lasciare risuonare il E cantino. Stoppalo mantenendo l'indice della mano sinistra sempre in contatto Conta la prima battuta così: 3+3+3+3+3+3+2+2'j Stile: Technical Metal note

D

C#

C

Scatto Questo scatto è particolarmente impegnativo. Per studiarlo efficacemente dividilo in gruppi di max quattro/sei note contenenti i passaggi più complessi. Un esempio? Isola dal terzo al sesto sedicesimo dell'esercizio e ripetilo a loop.

J

=lo0 m(#9)

6.per agevolarti anche la notazione P riportata in questo modo.

Stile: Fusion Ripeti hitto 4 volte

Lezione 6

Lo scopo di questo esercizio è far metabolizzare alla mano destra le giuste distanze per eseguire efficacemente i cambi di corda. Stile: Tecnho Ambient

Pattern L'aspetto più impegnativo di questo esercizio è rappresentato dalla diteggiatura dell'arpeggio diminuito. Una buona strategia per impararlo è iniziare ripetendo a loop le prime note e successivamente aggiungere le altre, una per volta, fino a completarlo. Il pattern applicato è: 1234,2345,3456, 4567 ecc. in forma discendente.

Stile: Neocuissical Metal

J = 126 fg----------------------,

"b

69

Em

8va

-------- - - - ----

Arpeggio Scansafatiche Mode: ON. Questo da suonare e un delirio! Non lo studiare anche se il tuo Maestro te lo suggerisce! Scansafatiche Mode: OFF.

Stile: Classica1

Memorizza questo assolo prima di portarlo a metronomo, servirà a concentrarti sull'esecuzione senza dover essere legato alla partitura. Fai di questa strategia un "must" per ogni brano che presenta difficoltà tecniche. Stile: Bach Rock!

Lezione O

P M,-- - - - - - -1

-

5

8

-

-7

6

7 -5

5

8-7-8

-

-

6 -2-0

-

5-4-5-0-5-5-5

5

~

~ 3-3

p,,,,

4 p,,,, 3

-

4-7-5-7-7-5-7-4-7-5-7-7-5-7-2-3

p,,, .

-(

3

.- - - -

Questo brano ha lo scopo di farti super-lavorare sui cambi di corda interni ed esterni, e fare in modo che non vi siano differenze di suono, volume e destrezza! Stile: Metul

Lezione 7

D5

M

(note) D#

D

C

B

Pick'n Skip! Complimenti, sei arrivato al brano finale! Riassume tutto quello che hai incontrato in questo libro... e qualcosa in più! Buon divertimento!

Stile: Happy Metal!

Impostazione & Postura La mano destra Nella chitarra elettrica un'impostazione ufficiale della mano destra non esiste. Vi sono però due principi fondamentali di utilizzo del plettro ai quali è importante attenersi per sviluppare scioltezza e velocità. Questi sono:

8

I

1

1

1

Penetrare il minimo possibile tra le corde. Si guadagna in scioltezza

' n W

Ridurre al minimo l'ampiezza del movimento. Si guadagna in velocità

h

V

Se non hai ancora definito la tua impostazione, You Tube (e affini) potrebbero esserti di grande aiuto. Dai un'occhiata ai video del

tuo beniamino e imita la sua pennata. Fallo anche per la postura. Attraverso questo "modellamento", motivato dall'ammirazione, riuscirai ad ottenere grandi risultati in breve tempo.

La posizione del plettro il plettro è lo strumento più potente di cui disponi per definire il tuo timbro. Diverse angolazioni d'attacco, diversi suoni. Ecco alcune linee guida: r------t

In diagonale: utile per la velocità perché evita di incastrarsi nella corda. La zona d'attacco migliore è tra il pickup al ponte e quello centrale. Produce un suono tondo, poco squillante, con un fantastico "crick" (specialmente se il plettro è leggermente consumato)

Di piatto: utile per gli arpeggi d'accompagnamento. La zona d'attacco consigliata è tra il pick-up centrale e quello al manico. Produce un suono con molti bassi e acuti, definito e pronunciato

Una volta che hai stabilito l'angolo d'attacco del plettro, mantienilo costante su tutte le corde:

Impostazione & Postura

88 La mano sinistra Il pollice È il dito che stabilizza la mano sinistra. Ecco come posizionarlo:

4;

Al centro del manico per suonare sulle corde gravi o favorire gli allargamenti

Sopra al manico per suonare sulle corde acute, per i bending o per stoppare le corde gravi

Importante: il pollice è un dito in continuo spostamento. Per agevolare la diteggiatura sale e scende dietro al manico, a seconda della corda e della zona nella quale si suona.

Indice, medio, anulare, mignolo

Diteggia applicando la minor pressione possibile, anche quando la mano destra plettra forte. È normale che il mignolo, agli inizi, risulti più debole e l'anulare meno indipendente.

!l fipi di pennata

I principali sono tre: di polso, pollice, avambraccio. Non è importante quale utilizzi, ciò che conta è ottenere scioltezza, precisione ritmica e volume. Noi utilizziamo quella di polso.

IIl Rilassamento Più i tuoi arti e muscoli sono rilassati, meglio suoni. Impara a distendere: L'avambraccio e la spalla destra. Scaricane il peso sul corpo della chitarra e sul ponte Il collo. Evita di insaccarlo La mascella. Non digrignare i denti

È normale irrigidirsi quando ci si awicina ai propri limiti. L'obiettivo è studiare alla velocità massima alla quale le contratture sono ancora controllabili e giorno per giorno innalzarla.

L

Trucchetto: Mentre suoni, ad intervalli regolari, fatti un check up: "Sono rilassato?La mascella è contratta?La mano destra è sciolta? E così via. Fallo come se fosse un compito.

' /

Una respirazione normale e costante aiuta nel suonare rilassati. Evita di andare in apnea nei passaggi difficili, perderesti performanza.

Prenditi cura dei tuoi arti! Nel caso provassi, durante l'esecuzione di un esercizio o nei momenti di pausa: indolenzimento, perdita di forza, perdita di tatto, fastidio, bruciore, dolore, pizzicorio, altre sensazioni inusuali riguardo l'utilizzo degli arti, smetti immediatamente di esercitarti e consulta al più presto un medico specializzato. Insistiamo su specializzato! In questo contesto la frase "no pain, no gain" è una bufala!

Impugnatura del plettro L'impugnatura più utilizzata è quella tra pollice ed indice. Riguardo al posizionamento della punta, assicurati di:

Mantenerla perpendicolare rispetto al pollice Si

No

0)

Farla uscire il meno possibile quando desideri favorire la velocità

Perché il plettro mi si gira o scappa? Principalmente per 3 motivi:

Presa poco sicura. Oltre a stringere di più, una possibile soluzione sta nel bloccare il lato interno del plettro mettendo a contatto la punta dell'indice con l'interno del pollice Contatto

9-Q-Q

Attacco del plettro troppo perpendicolare rispetto alle corde (vedi figura). La soluzione sta nel diminuire I'angolazione di attacco

Sudore. Prova ad utilizzare plettri dal materiale ruvido, poroso o dotati di presa apposita. In ogni modo, per effetto della forza percussiva impressa ad ogni pennata, il plettro tenderà sempre a sfuggire. L'obiettivo è quello di sviluppare un tecnica di "recupero in corsa" aiutandosi con pollice, indice e medio.

Come devo tenere la mano destra: aperta o chiusa? Non fa differenza. L'importante è sentire la presa salda ed evitare che la mano sia contratta.

Specchio delle mie brame: il tuo miglior Maestro Prima di salutarci, desideriamo suggerirti di frequentare un grande Maestro: lo specchio! Di incredibile aiuto per quanto concerne impostazione e postura, si rivela uno strumento indispensabile a qualsiasi livello. Osservandoti potrai controllare: Eventuali contratture Fluidità dei movimenti (ciò che è elegante suona bene) Distanza delle dita della mano sinistra dalla tastiera Movimento della mano destra Impostazione della mano sinistra Inclinazione del plettro ... e soprattutto te stesso. Il vederti imbracciare la chitarra, ogni giorno per ore, alimenterà in te la consapevolezza di essere un

chitarrista. Ciò contribuiri ad aumentare la tua autostima. Che gran Maestro!

The Making Of Abbiamo iniziato a scrivere questo libro nel novembre 2008 e terminato a luglio 2009: nove mesi. Un incontro a settimana, 2/3 ore ad incontro. Gli ultimi giorni... un tour de force! Il lavoro è stato suddiviso in quattro fasi: 1. Strutturare il libro: il brainstorming, il taglio da dare, le 5 aree,

i brani, non "rompere troppo" 2. Scrivere gli esercizi, testarne la validita sui nostri iscritti (che ringraziamo, ringraziamo, ringraziamo) e registrarli in forma di provini 3. La realizzazione definitiva di tutte le parti audio, degli spartiti e dei testi 4. 11 controllo finale (mamme, mogli, segretarie. Mancavano solo i gatti di Roberto!) 5. 11 mastering

Tutti gli incontri si sono svolti alla Rock Cuitar Academy e a casa di Donato. Donato ha più volte awelenato Roberto cucinando la peggior pasta in circolazione Roberto, per mascherare i segni dello stress, è diventato un avido consumatore di creme antirughe!

Ringraziamenti Donato Matteo, Cristina, Mamma e Papa per tutto e di più I miei "metallari" per essere la più grande fonte di ispirazione e per tutto l'affetto che mi donano Marco Volontè e Beppe Andreetto per i preziosi consigli Roberto Fazari per avere accettato un'impresa simile Roberto Paola e la mia famiglia Alessandro Boriani per la disponibilita, la pazienza e l'amicizia I ragazzi di Music Works per la loro disponibilith e professionalita Andrea per la Telecaster I miei allievi! Sono fiero di loro... Donato Begotti per avermi coinvolto in questo progetto Donato & Roberto Ringraziamo soprattutto TE per la fiducia concessaci. Ti auguriamo il meglio!

...

Ciò detto Non finisce mica qui! GRAZIE!

Visita i l nostro sito: www.volonte-co.com

Stampato in Italia da: Digitalfint srl - www.dpdigitalprint.com Gennaio 20 10

Migliora la tua pennata alternata divertendoti! ?:ir?

Obiettivi ;;*T Tecnica: velocità. tocco, precisione. dinamiche Musicalità: timing, orecchio relativo. lick Impostazione: controllo di arti e postura Metodologia: strategie di studio efficaci

Caratteristiche 8 lezioni: progressive 5 aree: accelerazione. scatto. resistenza. pattern. arpeggio 8 assoli: 6 specifici. 2 super assoli riepilogativi 66 tracce: 33 esecuzioni e basi sulle quali esercitarti, arrangiate come u 21 generi musicali: i più importanti e divertenti Impostazione L Postura: risposte alle domande più frequenti

Vdontb L Co. S.r.l. 20121 MUano QW) GorcoVeneda41 Tel. 4 9 0245473285 [email protected] W -

View more...

Comments

Copyright ©2017 KUPDF Inc.
SUPPORT KUPDF