Alimentazione Del Gruppo Zero

August 17, 2017 | Author: cgfante | Category: Blood Type, Foods, Food & Wine, Food And Drink, Plants
Share Embed Donate


Short Description

dieta gruppo sanguigno ZERO...

Description

Alimentazione del Gruppo Zero

Cos'è il gruppo sanguigno? Il gruppo sanguigno caratterizza l'individuo ed è geneticamente determinato alla nascita. Il gruppo sanguigno è ereditario e viene classificato tramite la presenza o l'assenza di antigeni sulla superficie dei globuli rossi. Nel sistema AB0 esistono quattro diversi gruppi sanguigni:  

 

gruppo 0 - non possiede alcun antigene sulla membrana dei globuli rossi; mentre il plasma sanguigno possiede ambedue le agglutinine gruppo A - ha sui globuli rossi la presenza dell'antigene A, mentre nel plasma si riscontra la presenza dell'agglutinina beta ed è diviso in due sottogruppi: A1 e A2 gruppo B - caratterizzato dalla presenza dell'antigene B sui globuli rossi e dalla presenza dell'agglutinina alfa nel plasma gruppo AB - presenta entrambi gli antigeni sui globuli rossi, ma nessuna agglutinina nel plasma

Qual è la classificazione dei gruppi sanguigni secondo la dieta del dottor Mozzi? La dieta del dottor Mozzi considera i gruppi sanguigni come il risultato di una naturale evoluzione dell'uomo nella storia. I quattro gruppi sanguigni sono espressione di particolari caratteristiche umane:  gruppo 0 - gruppo degli antichi antenati predatori. Allora le proteine della carne fornivano l’energia necessaria. Possiede un sistema immunitario forte e reattivo  gruppo A - gruppo degli antichi agricoltori. Si nutrivano con cereali integrali e vivevano da sedentari nei villaggi  gruppo B - gruppo degli antichi pastori, nomadi e bellicosi (nelle zone fredde e montagnose in Pakistan ed in India), che per difendere le proprie greggi usavano prodotti lattei derivati di ovini e caprini  gruppo AB - gruppo recente e raro, considerato dalla dieta del dottor Mozzi come il più equilibrato. Ha ereditato la tolleranza di entrambi i tipi A e B e si è anche specializzato nella produzione di anticorpi (infatti può ricevere sangue da tutti ma può donarlo solo al tipo AB, altrimenti distruggerebbe tutti i globuli rossi dell’estraneo) Quali cibi sono considerati nocivi dalla dieta del dottor Mozzi? A seconda del gruppo sanguigno alcuni cibi sono considerati nocivi secondo la dieta del dottor Mozzi. Il latte e i latticini, ad esempio, possono rappresentare un grave pericolo per la salute (creano infertilità sia femminile che maschile). Il dottor Mozzi individua nel latte degli ormoni di specie animale che entrano in conflitto con quelli umani. Anche la frutta con i suoi zuccheri e carboidrati può creare problemi specie alle persone del gruppo 0. Altri alimenti sconsigliati da questa dieta sono:  gruppo 0 - glutine di grano, mais, girasole e lenticchie (se germogliati), fagioli bianchi e rossi, patate, arachidi  gruppo A - grano in eccesso, patate, pomodori e melanzane, fagioli rossi, cavolo, carne e latticini in eccesso  gruppo B - pollo, arachidi, grano, mais e saraceno, lenticchie

 gruppo AB - semi oleosi, burro, carne rossa, grano, mais e saraceno, fagioli rossi La carne di maiale è sconsigliata per tutti i gruppi.

Quali sono i cibi consigliati dalla dieta del dottor Mozzi? A seconda del gruppo sanguigno i cibi consigliati dalla dieta del dottor Mozzi sono:  gruppo 0 - frutti di mare, fegato, sale iodato alle alghe  gruppo A - legumi, prodotti fermentati, oli vegetali, soia e derivati  gruppo B - verdure, latticini, uova, carne  gruppo AB - tofu, ortaggi, pesce, latticini, alghe

Gruppo ZERO Vediamo ora qual’è la dieta del gruppo zero, consigliata direttamente dal Dottor Mozzi, per mantenere un buono stato di salute e prevenire la maggior parte delle patologie. CARNE

Alimenti benefici: agnello, manzo, capriolo, cuore e fegato (non di maiale), montone e vitello. Alimenti neutri: anatra, coniglio, lepre, cappone, pollo, tacchino, fagiano Alimenti nocivi: cinghiale, maiale ed oca Inoltre sono sconsigliatissime tutti le carni affumicate e in generale impanate e fritte. Sconsigliata anche la combinazione carne-cereali (appunto l’impanatura) e carnelatticini. PESCE

Alimenti benefici: aringa, luccio, merluzzo, persico, pesce spada, ricciola, salmone (non affumicato), sardina, sgombro, sogliola, storione, trota Alimenti neutri: acciuga, anguilla, aragosta, carpa, cernia, cozze, gambero, granchio, lumache di terra, orata, ostrica, passera di mare, tonno, triglia, vongole Alimenti nocivi: aringa affumicata o in salamoia, palombo, pesce gatto, polipo, salmone affumicato e seppia

Sconsigliato il pesce fritto, affumicato e impanato e predilige il pesce al naturale piuttosto che in scatola. Da evitare la combinazione pesce-latticini.

LATTE, DERIVATI E UOVA

Alimenti benefici: uova ( da 2 a 5 alla settimana, da evitare le uova sode, o fritte con olio, o burro). Alimenti neutri: feta (formaggio fresco di capra e pecora di tipo greco), formaggio di capra, mozzarella di latte vaccino e di bufala Alimenti nocivi: tutti gli altri latticini (compreso lo yogurt) Per star tranquilli il si consiglia comunque di evitare tutti i latticini, in particolare vanno completamente tolti dalla dieta in caso di tumori all’utero, ovaio, mammella e prostata. Latte e latticini non vanno mai combinati con carne, pesce e legumi

OLIO E BURRO

Alimenti benefici: olio di vinacciolo (derivante dai semi d’uva), olio di riso, olio di semi di zucca Alimenti neutri: burro, olio di fegato di merluzzo, olio di sesamo, olio di semi di canapa sativa, olio extravergine d’oliva, olio di oliva, olio di soia Alimenti nocivi: olio di arachidi, olio di mais Si consiglia sempre di mangiarli a crudo (senza eccedere), evitando di cuocerli, o friggerli. SEMI E FRUTTA SECCA

Alimenti benefici: noci (evitare d’estate) e semi di zucca Alimenti neutri: mandorle, castagne (evitare d’estate e da non abbinare con i latticini), nocciole, semi di canapa sativa, semi di sesamo, semi di girasole, burro di mandorle, burro di sesamo

Alimenti nocivi: anacardi, arachidi, noci del brasile, pistacchi e semi di papavero Per quanto riguarda la frutta secca zuccherina (prugne secche, datteri, fichi secchi, ecc.) si consiglia di controllare che non sia trattata e non ci siano zuccheri aggiunti. SOIA Alimenti benefici: – Alimenti neutri: bevanda di soia, formaggio di soia (tofu), yogurt di soia Alimenti nocivi: – LEGUMI

Alimenti benefici: azuki (soia rossa), fagioli dell’occhio Alimenti neutri: borlotti freschi, ceci, fagioli neri e rossi, fagiolini, fave, lupini, piselli, soia verde e gialla, taccole Alimenti nocivi: borlotti secchi, fagioli bianchi di Spagna, lenticchie, lenticchie rosse Si sconsiglia di combinare i legumi con latticini, frutta e cereali. La soia non tutti la tollerano CEREALI: PANE, PIZZA, PASTA, ECC..

Alimenti benefici: – Alimenti neutri: amaranto, grano saraceno, miglio, quinoa, riso (di tutti i tipi) Alimenti nocivi: avena, crusca e germe di grano, couscous, farro, fecola di patate, frumento, kamut, mais, amido di mais, orzo, orzo perlato, segale e pane di segale, seitan, semola di grano duro Sempre meglio evitare i farinacei a cena, soprattutto con l’avanzare dell’età. Essi tendono ad alzare pressione, colesterolo, glicemia e peso. Il grano saraceno è meglio evitarlo d’estate. La quinoa è un elemento molto valido, ma se ne sconsiglia l’uso sotto i due anni, per madri in allattamento e si consiglia di mangiarla sempre ben cotta. Il riso è meglio non consumarlo insieme al vino, al limone e alla zucca. VERDURA

Alimenti benefici: carciofi, cavolo e verza, cicoria, cipolla, patate dolci bianche e rosse, porro, spinaci, tarassaco e zucca Alimenti neutri: asparagi, cavolo cappuccio, cerfoglio, cetriolo, daikon, finocchio, funghi, germogli di soia, indivia scarola, lattuga, olive verdi, peperone, pomodoro, prezzemolo, radicchio, ravanello, rucola, scalogno, sedano, zenzero e zucchine Alimenti nocivi: cavolfiore, cavolini di bruxelles, cavolo rosso, funghi champignon mais in chicchi, melanzana, olive nere e patate.

View more...

Comments

Copyright ©2017 KUPDF Inc.